Forlì Self Storage: storage e uffici arredati. Formula innovativa.

Intervista a Marika Mambelli – Forlì Self Storage

Nelle ultime interviste vi abbiamo presente un business center in rosa a Lecce, Lo Studio Business Center e prima ancora un business center immerso nel verde dell’Eur a Roma, i cui gestori (donne anche qui) sono alla seconda generazione: Eur Trade Center.

Oggi ci spostiamo in Emilia Romagna, la regione italiana che offre la maggiore capillarità di centri uffici, praticamente almeno uno in ogni provincia.

Ci sono business center a Piacenza, Parma, Modena, Ferrara, Bologna, Rimini ed appunto a Forlì dove “siamo oggi”. Questa struttura, il Forlì Self Storage che vede alla guida una donna, Marika Mambelli è particolare perchè unisce spazi di storage, magazzini privati con uffici arredati e sale riunioni e corsi. Conosciamo meglio questo business center intervistando Marika.

Forlì Self Storage

Ciao Marika, raccontaci qualcosa su di te

Marika: Tutto è nato quando siamo entrati in possesso di una struttura di famiglia qui a Forlì che dovevamo riabilitare. Inizialmente, lo stabilimento veniva utilizzato da un’azienda che si occupava della produzione di costumi da bagno e, una volta che questa realtà ha terminato l’attività, ci siamo trovati tra le mani un capannone con uffici pronto per essere riconvertito. Era il 2011, quindi eravamo nel pieno della crisi e mio padre, dopo essersi informato un pò, ha deciso di creare un self storage, ossia un magazzino affittabile a chi ha bisogno di spazio per la conservazione di inventario o simili.

Siamo rimasti molto colpiti dallo scoprire che la palazzina con gli uffici era già pronta. Infatti, al piano terra c’erano due spazi molto grandi, che abbiamo deciso di adibire a sale riunioni, acquistando l’arredamento necessario, come sedie e poltrone. Come detto, questa cosa ci ha stupiti perchè pensavamo che il business potesse derivare dall’affitto dei box, invece gli uffici in affitto temporaneo ci hanno dato una grandissima mano e sono diventati la parte principale della nostra attività.

Al momento disponiamo di 8 uffici arredati e completamente funzionanti.
Con il passare del tempo, nel 2014, abbiamo invece deciso di destinare uno di questi uffici al coworking e di creare delle postazioni aperte, dove mettere 4 posti lavoro per professionisti che volessero collaborare tra loro. Purtroppo, questa ultima iniziativa non sta andando come speravamo, perchè è una realtà che si sta ancora evolvendo e molti vogliono disporre di una certa privacy. Ad ogni modo, siamo fieri di dire che siamo sempre riusciti a rendere attivo anche questo spazio.

Davvero interessante! Una storia molto diversa dalle altre che abbiamo già sentito. Una volta iniziato questo percorso, che cosa ti ha spinto ad affiliarti ad Ufficiarredati.it?

Marika: Ci siamo affidati ad Ufficiarredati.it un pochino per non essere soli, nel senso che volevamo seguire un pò lo spirito e lo stile del coworking. Ci siamo guardati attorno ed Ufficiarredati.it ci è sembrata un’opportunità per dare ai nostri clienti una rosa di sedi italiane, con diverse tipologie di servizi. Non solo, però. Nella scelta ha influenzato anche la possibilità di confrontarci in maniera diretta con chi fa il nostro mestiere. Eravamo partiti con i box e perciò questo network ci è stato molto d’aiuto anche per confrontarci su aspetti pratici, come i listini e gli uffici virtuali.

Sale riunioni Forlì Self Storage

Ho capito. Hai citato gli uffici virtuali, un aspetto interessante. Dalla tua esperienza, credi che sia un servizio apprezzato dal pubblico o che è ancora marginale?

Marika: Qui nella nostra sede è ancora molto marginale e non ce l’hanno mai chiesto esplicitamente. Offriamo comunque dei servizi simili, ad esempio rispondiamo al telefono per chi ha la sede legale presso di noi. Tuttavia, se parliamo di un ufficio virtuale vero e proprio, non possiamo dire che sia ancora andato in porto.

Magari con il passare del tempo potrebbe rivelarsi un trend in crescita. In fondo, il movimento degli uffici temporanei è abbastanza recente. A tale proposito, quali pensi che siano i vantaggi del temporary su un ufficio permanente?

Marika: Per prima cosa, c’è una comodità strutturale quando si parla di uffici temporaeni. Ad esempio, non hai telefonate da fare, perchè le utenze sono nell’affitto, non paghi la TARI ed altre tasse perchè sono già incluse nel noleggio e sono servizi che permettono di garantire una spesa sicura. I costi sono fissi, quindi prevedibili e non si hanno problematiche da dover gestire.
In più anche la questione del tempo può giocare un ruolo importante. Ad esempio, se devi aprire una società, passano mesi e non puoi lavorare fino a quando non è tutto a posto. Qui invece hai chiavi in mano e puoi partire fin da subito con il tuo progetto.

Un’altra cosa bella è avere riunite tante società che si occupano di settori diversi; ciò dà la possibilità di conoscersi e creare progetti insieme.

Infine, la flessibilità è molto importante. Ci sono aziende che da noi sono partite con soli due soci e che hanno via via assunto un tirocinante, richiedendo in seguito uno spazio più grande. Insomma, è un modello operativo che si adatta bene alle necessità di un business.

Siamo assolutamente d’accordo. Quali sono i clienti più frequenti?

Marika: Nel nostro caso sono più le società nuove che si rivolgono a noi. Le startup guardano i costi ed è per questo che hanno scelto il nostro business center. Abbiamo avuto anche liberi professionisti come grafici e commercialisti, che hanno voglia di mettersi in gioco e stringere anche collaborazioni lavorative. Per loro, lo spazio di coworking è la soluzione più utilizzata.

Ufficio arredato Forlì

Ricordi qualche vicenda particolare legata al tuo lavoro?

Marika: Un caso su tutti è una ditta internazionale (che lavora principalmente con la California) che ha la necessità di rimanere più tardi la sera per via del fuso orario. All’inizio avevano un ufficio, ora ne hanno ben 3 e si stanno ampliando. Per loro abbiamo creato una soluzione di accesso 24 ore su 24, creata apposta per le loro necessità operative, così possono lavorare quando preferiscono. Loro lavorano nel mondo dello sport e producono sensori di movimento, che servono per creare dei tutorial per imparare un determinato movimento. Una cosa molto interessante.

Tra l’altro anche le salette riunioni al piano terra sono davvero richieste, specialmente per corsi di formazione come quello di primo soccorso. Spesso sono enti che non hanno una sede e che decidono di affittarla qui. Ad esempio, abbiamo una collaborazione con un ente di Rimini che organizza da sette edizioni dei corsi per Operatori Socio Sanitari. Ciò ha permesso di trasformare una parte del business center in una sorta di vera e propria scuola: un bel modo per mantenere l’ambiente giovane!

Fantastico! Siamo quasi alla fine dell’intervista. Ci piacerebbe sapere quali sono i progetti futuri e come pensi si evolverà il tuo business center.

Marika: Il progetto è sicuramente quello di ampliare la struttura. La prossima estate cementeremo degli spazi esterni e faremo altre 2 sale riunioni e altri 5/6 uffici, proprio perchè la richiesta c’è. Si tratta di una vera sfida perchè bisogna capire come garantire la continuità operativa durante i lavori. Magari faremo il tutto tra luglio e agosto per dare meno problemi ai nostri clienti.
Per quanto riguarda i servizi, noi ascoltiamo le esigenze e cerchiamo di non dire mai di no. Una volta che arriva la richiesta cerchiamo di approfondire il discorso e vedere come mettere in pratica una soluzione.

Molto interessante! Grazie per il tuo tempo e in bocca al lupo per il futuro!

Ti è piaciuta l’intervista e vorresti essere il prossimo ospite? Scrivici a [email protected]: sarà un piacere entrare in contatto con te.

 

Trackbacks

  1. […] dello Studio Business Center di Lecce. Ultima sede intervistata è il Forlì Self Storage di Forlì dove Marika Mambelli ci ha raccontato del suo self storage con sale riunioni ed uffici […]

Speak Your Mind

*