I vantaggi di un ufficio virtuale

8 vantaggi di un ufficio virtuale da prendere in considerazione

Per i gestori di business center il concetto di ufficio virtuale rimanda sempre ad un mix di servizi scelti dal cliente e combinati tra loro. Una miscela di domiciliazione, linea telefonica e all’occasione un ufficio o una sala riunioni dove lavorare.

Il concetto di ufficio virtuale sempre più spesso non è però blindato in questa definizione. Oggi ci focalizziamo sull’ufficio virtuale come attività di lavoro svolto nella propria abitazione, senza raggiungere la sede della propria impresa o il proprio studio.

Sono finiti i tempi in cui la parola ufficio significava esclusivamente un luogo specifico in cui le persone si riunivano per lavorare. Infatti, con il moderno progresso nel pensiero e nella tecnologia, il telelavoro o l’ufficio virtuale sono diventati molto popolari, specialmente negli ultimi anni.

Nonostante ci siano ancora molte persone che sottolineano quanto sia importante lavorare in un ufficio tradizionale, c’è una parte considerevole dei nuovi liberi professionisti ed imprenditori che crede che ogni mezzo possa e debba essere messo in discussione, al fine di favorire la produttività. Nell’ultimo decennio, più o meno, c’è stato un enorme aumento nel numero di uffici virtuali in Italia e all’estero. Ciò, fino ad oggi, si è rivelata comunque una valida soluzione sia per i datori di lavoro che per i dipendenti.

Un ufficio virtuale ha sia vantaggi che svantaggi e mentre funziona bene per alcune organizzazioni, potrebbe non essere il caso per altre società. In questo articolo, andremo a vedere alcuni dei punti fondamentali che fanno dell’ufficio virtuale uno strumento importante a disposizione delle aziende per poter migliorare la propria presenza sul territorio. Inoltre, cercheremo di capire come questo strumento si possa applicare alle cosiddette aziende “smart”, società che operano interamente da remoto e che utilizzano uno o più uffici virtuali per costruire una presenza territoriale.

Ufficio virtuale meno inquinamento

1. L’ufficio virtuale è una soluzione sostenibile

Immagina se metà della popolazione mondiale utilizzasse un ufficio virtuale. Ci sarebbe una minore necessità di pendolarismo e ciò significherebbe avere meno veicoli sulla strada quotidianamente. Ciò avrebbe sicuramente un impatto positivo sull’ambiente, con drastica riduzione di emissioni inquinanti nell’aria. Inoltre, la possibilità di operare da remoto rappresenta anche una fonte di risparmio per il lavoratore.

2. Produttività migliorata

Poiché il tempo e lo stress spesi per il pendolarismo vengono eliminati, c’è più tempo per il lavoro. Ciò porta ad una maggiore produttività e a migliori capacità lavorative, in quanto il tempo totale giornaliero richiesto al dipendente è inferiore.

3. Miglior equilibrio vita-lavoro

Nei tempi moderni, una delle cause principali per lo stress crescente tra la popolazione è lo squilibrio nel modello di vita lavorativa. Le persone sono sempre occupate con il lavoro, non hanno molto tempo da trascorrere con la famiglia o per se stessi. Gli impiegati che lavorano da remoto, invece, passano il tempo con la loro famiglia e possono avere un ottimo equilibrio tra lavoro e vita privata, il cui risultato è un maggiore entusiasmo ed energia nel lavoro. Mantenere l’equilibrio tra lavoro e vita privata è anche necessario per lo sviluppo complessivo di un’organizzazione.

Molti uffici virtuali offrono un servizio interno di segreteria telefonica, snellendo i compiti del personale.

4. Miglioramento del tasso di ritenzione nel numero di dipendenti

Gli impiegati che possono lavorare da remoto, appoggiandosi ad un ufficio virtuale tendono ad attenersi al lavoro e hanno meno possibilità di lasciarlo anche in caso di un’offerta economicamente più vantaggiosa.

Vantaggi ufficio virtuale

5. Risparmiare spazio

Un’organizzazione che ha un numero considerevole di uffici virtuali, può risparmiare buona parte del proprio spazio ufficio che può essere destinato esclusivamente ai compiti più importanti. Riduzione dello spazio vuol dire minori costi di affitto, di manutenzione, di energie.

6. Una varietà di candidati tra cui scegliere

L’azienda che permette ai propri collaboratori di lavorare da remoto, può ora assumere dipendenti più efficienti e capaci, anche se non risiedono nella zona operativa. In questo modo si ottiene un pool di risorse umane più ampio tra cui scegliere e si è in grado di ampliare il proprio impatto geografico.

7. Aiuta a far crescere il business

Quando un’impresa progetta di aumentare il proprio numero di dipendenti, sorge la domanda su dove sistemarli. Spesso, infatti, un’espansione del personale significa affittare un posto di lavoro più grande che potrebbe non essere sempre conveniente a livello economico. In questo caso, con un ufficio virtuale, gli impiegati possono operare da remoto, eliminando alla radice il problema della loro locazione.

8. Espandere l’impatto geografico

Soprattutto per le aziende che operano esclusivamente da remoto, come le web agency o i liberi professionisti in grado di svolgere il proprio lavoro direttamente online, un ufficio virtuale rappresenta la possibilità di inserirsi sul territorio. Avere una sede fisica, anche per le professioni digitali, è sinonimo di affidabilità e serietà. Inoltre, l’ufficio virtuale consente di accedere all’indicizzazione su Google Maps, venendo trovati più facilmente sul famoso motore di ricerca.

Questi sono solo alcuni dei grandi vantaggi che un ufficio virtuale può portare ad imprese e liberi professionisti. Specialmente con l’avvento delle nuove professioni digitali, in cui tutto ciò di cui si ha bisogno è un laptop ed una connessione internet, sono e saranno sempre di più i professionisti che sceglieranno questa tipologia di soluzione, per creare un’immagine solida e presente della propria attività.

Si tratta sicuramente di un trend da tenere d’occhio e già anticipato da moltissimi centri di uffici temporanei, i quali ormai da tempo offrono la possibilità di svolgere anche questo servizio.

Speak Your Mind

*