Professionale

Domiciliazione professionaleSe sei un avvocato, un ingegnere, un commercialista, un esperto contabile, un geometra, un perito industriale, un mediatore potresti eleggere presso le nostre sedi il tuo domicilio professionale. Per lavoro potresti avere in affitto o di proprietà studi ed uffici in più città italiane dove stabilmente o occasionalmente incontri i tuoi clienti.

Per la legge però pur in presenza di un numero diverso di studi, soltanto uno di questi può essere considerato il tuo domicilio professionale. L’identificazione del domicilio professionale tra i diversi studi avviene secondo il principio della identificazione della sede principale dei tuoi affari ed interessi.

Il concetto di domicilio professionale ha accresciuto il proprio valore, perchè mentre in passato per l’iscrizione all’albo professionale o al collegio si faceva riferimento alla residenza oggi non è più cosi. L’art. 16 della legge 21 Dicembre 1999 n.526 ha reso conforme il nostro ordinamento all’art.43 ex 52 del Trattato Cee. Con la legge 21 si è equiparato per i professionisti come te il domicilio professionale alla residenza ai fini dell’iscrizione all’albo professionale.

Puoi quindi domiciliarti professionalmente nei nostri centri uffici – disporre di un indirizzo e un numero civico – con un contratto di domicilio postale abbinato ad un noleggio temporaneo o a giornata di uffici e far valere il domicilio professionale ai fini dell’iscrizione all’albo di tuo interesse: avvocati, commercialisti ed esperti contabili ad esempio.

Se invece hai già un domicilio professionale, puoi usufruire dei nostri centri sottoscrivendo un contratto di recapito postale, operando in altre città e ampliando il tuo business. Qualora ad esempio tu fossi un avvocato, potrai comunicare il nuovo indirizzo al Tribunale di competenza e ricevere la tua corrispondenza regolarmente presso il nostro business center, senza dover andare in Cancelleria o appoggiarti ad un domiciliatario.