Domiciliazione fiscale

Domiciliazione fiscaleTra tutti i servizi di domiciliazione, l’unico che generalmente, fatte salve alcune eccezioni non viene erogato come servizio a se stante è il servizio di domiciliazione fiscale.

Per l’individuazione dell’indirizzo di domicilio fiscale per i soggetti diversi dalle persone fisiche, si fa riferimento secondo l’articolo 58 del Dpr 600/73 alla sede legale o in mancanza alla sede amministrativa. Qualora manchi anche la sede amministrativa si fa riferimento alla stabile organizzazione o alla sede secondaria.

Presso i business center non è quindi possibile sottoscrivere un contratto di domiciliazione fiscale e non è possibile altresì utilizzare l’indirizzo del business center come luogo di conservazione delle scritture contabili, dei libri sociali, e dei documenti fiscali. In sede di redazione del contratto di domiciliazione legale e di noleggio ufficio arredato infatti ti sarà richiesto di comunicare il soggetto depositario ed il luogo di conservazione delle scritture contabili della tua azienda che in genere coincide con lo studio professionale o con l’indirizzo della tua residenza.

La domiciliazione fiscale non deve essere confusa con la domiciliazione legale o con la sede legale della società pur essendo l’indirizzo spesso coincidente. In sede di compilazione del modello AA7/10 dell’Agenzia delle Entrate per la richiesta di attribuzione del numero di codice fiscale, dopo aver sottoscritto adeguato contratto di domiciliazione legale con il business center, potrai quindi indicare nel quadro B come sede legale, l’indirizzo civico del business center. Automaticamente lo stesso diventerà il domicilio fiscale della tua azienda.

Per un preventivo di domiciliazione legale ti invitiamo a compilare in modo esaustivo il form di contatto.